I divani sono il pezzo di arredamento più essenziale del vostro soggiorno. Sono dove ci si rilassa dopo una lunga giornata di lavoro, si guarda la televisione con la famiglia o si intrattengono gli ospiti. A seconda delle dimensioni della stanza e dello stile dell’arredamento, ci sono molte opzioni tra cui scegliere.

Scegli un divano che abbia una struttura in legno massiccio. I divani con una costruzione a trama aperta possono essere scomodi e non sono forti come un divano costruito con legno massiccio. Il telaio diventerà anche traballante nel tempo con l’uso, il che può portare a problemi strutturali.

Scegliete un divano che sia comodo. Se sei seduto sul divano mentre leggi questo articolo allora sai cosa intendo. Il cuscino dovrebbe essere abbastanza solido da sostenere la schiena, ma anche abbastanza morbido da essere comodo per sedersi per lunghi periodi di tempo. Se scegli un divano troppo duro allora sentirai più pressione sulla tua schiena e se è troppo morbido allora potresti affondare troppo e non sentirti più stabile quando ti siedi o ti alzi da esso.

I divani dovrebbero essere sfoderabili. Avere la possibilità di rimuovere il rivestimento permette una facile pulizia e manutenzione del divano stesso.

Quali caratteristiche

Braccioli: I braccioli possono fornire comfort e supporto durante la seduta, ma devono essere progettati correttamente. Troppi braccioli possono rendere un divano ingombrante e poco attraente. I braccioli devono anche essere al posto giusto. Se sono troppo indietro, saranno d’intralcio quando le persone cercheranno di alzarsi dal divano. Devono anche essere abbastanza stabili in modo che le persone non li facciano cadere quando si muovono sul divano e si alzano.

Un piccolo numero di braccioli ben posizionati può aiutare a sfruttare al meglio la vostra area di seduta.

Cuscini: I divani con cuscini allentati possono sembrare sciatti e scomodi su cui sedersi, perché non c’è nulla che sostenga il tuo corpo, ma i cuscini affondano o si spostano sotto di te. I cuscini dovrebbero essere solidi e rimanere al loro posto mentre ti muovi su di loro o ti alzi dal divano.

Tipi di divano

Divano componibile: Pro La maggior parte dei componibili sono a tre pezzi, ma alcuni sono disponibili in due o quattro pezzi. Tre pezzi è meglio, perché permette più opzioni quando si organizzano i mobili in una stanza.

Sezionale: Contro La maggior parte dei componibili sono disponibili solo in pelle, anche se alcuni produttori offrono versioni in tessuto. Assicurati che il tessuto che scegli sia facile da pulire, perché i bambini e gli animali domestici useranno il divano.

Divano regolare: Pro Un divano normale può essere acquistato in quasi tutti i negozi di mobili. Divani regolari di solito hanno anche una parte posteriore più alta di sezionali che forniscono un ulteriore comfort durante il lounging sul divano.

Decidere tra un sezionale e un divano regolare: Considerando tutti questi fattori si dovrebbe essere in grado di decidere tra un sezionale e un divano regolare. Se hai bambini o animali domestici probabilmente dovresti scegliere un componibile, perché sono più facili da pulire rispetto ai rivestimenti in pelle”.

Trovare il divano della misura giusta

Quando si sceglie un divano c’è una cosa che si dovrebbe sempre tenere a mente: il comfort. Questo può includere quanto tempo ci passerai sopra quando ti rilassi o guardi la TV, così come quanto tempo pensi di tenerlo in casa. Una buona regola generale è quella di scegliere un divano che si adatti alla vostra casa per almeno cinque anni, altrimenti le probabilità che vogliate cambiarlo di nuovo entro quel periodo di tempo sono molto alte.

I divani componibili tendono ad essere più popolari tra i consumatori rispetto ai tradizionali divani a due pezzi, perché offrono versatilità in termini di dimensioni e forma. Per esempio, alcuni componibili sono dotati di un divano a forma di L che permette ai due pezzi di essere separati a piacere e combinati in altre forme (come una forma a U o anche un quadrato) a seconda delle vostre esigenze. Considera anche se la tua stanza ha spazio per un divano o una poltrona

Divani made in Italy

I migliori divani vengono dall’Italia. I divani italiani sono fatti a mano con i migliori materiali e molta attenzione ai dettagli. Sono destinati a durare una vita. Anche se possono essere più costosi di alcune altre marche, la maestria superiore dell’Italia assicura che otterrete ciò per cui pagate in termini di qualità, comfort e durata.

Quale marchio è giusto per te?

Considera il tuo stile di vita e il look che vuoi ottenere nella tua casa quando fai questo acquisto. Se stai cercando un divano elegante ma confortevole, controlla il tessuto che viene utilizzato nella sua costruzione. È possibile scegliere tra molti diversi tipi di tessuti, tra cui pelle, cotone e microfibra. Ogni tipo ha le sue qualità distinte, quindi è necessario scegliere uno che può resistere a un uso pesante così come sopportare fuoriuscite occasionali.

Consiglio se si acquista in negozio

La scelta del divano può essere un processo molto travolgente. Trovare il divano giusto per la tua stanza e il tuo stile di vita può sembrare impossibile. Il modo migliore per prevenire il rimorso dell’acquirente è fare i compiti!

CONSIGLIO: Costruisci una lista di domande a cui vuoi rispondere prima di fare qualsiasi acquisto. Questo ti farà risparmiare tempo ed eviterà spiacevoli sorprese quando arriverai a casa.

Storia del Divano

In origine i divani erano le poltrone degli imperatori romani e degli dei greci. Nel 1700 sono diventati di moda in Inghilterra e subito dopo in America. I divani sono stati un punto fermo dell’arredamento per oltre 200 anni, ma è stato solo nel 20° secolo che hanno raggiunto la loro forma attuale. Oggi i divani vanno da stili tradizionali a design contemporanei, da pezzi a basso prezzo a divani di design di fascia alta.