I mobili in stile nordico sono una tendenza di design molto popolare tra molte persone oggi. Si tratta infatti di uno stile di design noto da decenni, ma ha guadagnato popolarità negli ultimi anni.

I mobili in stile nordico sono diventati una scelta popolare per le case moderne. I mobili combinano linee pulite e design semplici con un approccio funzionale al design. L’approccio funzionale al design è l’elemento chiave dello stile nordico. Scaffali, armadi e tavoli stretti sono costruiti per adattarsi all’uso della stanza. Per esempio, se la stanza è usata principalmente come soggiorno, allora gli scaffali sono costruiti per contenere gli oggetti che saranno usati regolarmente; riviste, libri e altri oggetti usati frequentemente.

I mobili moderni nordici hanno anche un aspetto molto incolore. Molti articoli hanno coperture in tessuto bianco o nero su sedie e tavoli. Anche se questi colori sono di base, possono ancora essere molto eleganti nella loro funzione e aspetto. È importante ricordare che lo stile non riguarda solo i colori, ma anche le forme e le dimensioni che si adattano a ciò che è necessario nella stanza.

Tuttavia, molte persone non capiscono come procedere all’acquisto di questo tipo di mobili. Ecco alcuni suggerimenti su come potete iniziare a cercare questo tipo di mobili per la vostra casa.

Cos’è lo Stile Nordico

Alcuni lo chiamano minimalista e altri lo chiamano design moderno. È una combinazione di vecchio e nuovo, di solito con un’inclinazione verso il passato.

La prima impressione che si ha quando si vede questo stile è calma, semplicità e armonia. I colori sono spesso neutri o chiari, ma possono anche essere luminosi. I mobili scandinavi sono per lo più in legno, ma ci sono anche molti pezzi in vetro e metallo.

Lo stile scandinavo non riguarda solo i mobili; si applica anche ai tessuti tradizionali come i tappeti di rya, le coperte di lana e le lenzuola di lino. L’idea principale dietro questo stile è che qualsiasi elemento aggiuntivo dovrebbe completare il look generale in modo sottile. Il design scandinavo enfatizza la semplicità con linee pulite e forme semplici.

Lo stile scandinavo ha molte varianti, ma le sue caratteristiche più importanti sono:

  • Sobria eleganza
  • Semplicità
  • Minimalismo
  • Funzionalità
  • Colori complementari

Caratteristiche dei mobili in stile nordico

black table lamp on nightstand

1) Linee pulite – Una delle caratteristiche principali dei mobili in stile nordico sono le sue linee pulite. Le case in stile nordico sono spesso decorate con pareti nude e semplici decorazioni o dipinti per dare allo spazio una sensazione di ariosità.

2) Semplicità – Un’altra caratteristica del design scandinavo è la semplicità, il che significa che si può usare una varietà di altri materiali oltre al legno per creare un mobile in stile nordico. Per esempio, si può usare la pelle, il metallo o anche il vetro per creare un mobile in questo stile. La chiave è mantenere le cose semplici e pulite.

3) Bianco – Il bianco sembra essere il colore associato a questo stile, anche se alcune persone usano altri colori ma sempre tenui e morbidi.

Come arredare in stile nordico

Scegliere i mobili in stile nordico può essere difficile se non si sa da dove cominciare. Se state cercando qualcosa di diverso che si distingua dalla folla, allora dovrete analizzare e selezionare ogni pezzo di arredamento individualmente. Dovete tenere a mente che lo stile nordico è molto neutro nei colori e nel design, quindi è semplice decorare la vostra casa in questo stile.

La mancanza di disordine è uno degli elementi chiave del design nordico, che utilizza mobili semplici per creare una zona con molto spazio. Il contrasto tra i mobili in legno e le pareti spesso bianche crea un effetto molto calmante.

I mobili principali di cui avete bisogno sono un divano, un tavolino da caffè o un tavolino, un tavolo da pranzo e sedie, una credenza o una cassettiera e un mobile TV.

Mobili ben disposti con linee pulite

I mobili in stile nordico sono di solito molto semplici e moderni, con linee molto strette e forme semplici. La sensazione generale è minimalista, ma incorpora anche elementi di materiali naturali come il legno o il metallo. L’aspetto generale è molto pulito e semplice. In termini di proporzioni, tutti gli elementi sono in armonia: per esempio, l’altezza e la larghezza di tutti gli elementi nella stanza dovrebbero essere in armonia.

Meno colori

I colori primari del design nordico sono per lo più neutri: nero, bianco, grigio o marrone. Questi colori neutri fanno sembrare lo spazio più grande di quanto sia in realtà e bilanciano i materiali naturali usati nell’arredamento per creare un’atmosfera calma.

Quale paese scandinavo stai cercando di emulare?

empty desk near curtain

Il design scandinavo può essere diviso in quattro stili principali: Danese, Finlandese, Norvegese e Svedese. Ognuno di questi paesi ha i propri stili unici che hanno contribuito al mix del design scandinavo nel suo complesso.

I mobili danesi tendono ad essere più funzionali che estetici. Questo è in gran parte dovuto al loro amore per il design moderno che è nato negli anni ’60.

I mobili finlandesi usano spesso il legno di betulla nella loro costruzione. Le macchie naturali e i nodi mettono in mostra le belle venature del legno creando una sensazione organica. L’uso del legno di betulla è stato originariamente influenzato dalla vicinanza della Finlandia alla Russia, dove la betulla era usata nelle case dei contadini durante i mesi più freddi.

I norvegesi hanno alcuni dei design di mobili più noti e distinti. Preferiscono i piccoli spazi, quindi i loro mobili hanno la tendenza ad essere molto compatti nelle dimensioni, ma ancora altamente funzionali. Hanno anche una lunga storia con il rosmarino che crea un look unico che è rustico e moderno allo stesso tempo.